The Challenge

Una centrale elettrica a ciclo combinato aveva problemi causati da un grave erosione a un gomito del circuito di desurriscaldamento dell'interstadio di riscaldamento a causa dell'aumento di cicli dell'impianto. Questo ha causato la spesa di milioni di dollari per le riparazioni. I desurriscaldatori sono situati nei generatori di vapore per il recupero del calore (HRSG) tra i surriscaldatori secondari sulle linee di riscaldamento (RH), e richiedono un preciso controllo della temperatura in diverse operazioni dall'avvio a pieno carico della turbina a vapore.

The Solution

Il team IMI CCI ha lavorato con il cliente per definire i casi di esercizio reali sui dati del sistema di controllo distribuito (DCS) provenienti da tutte le quattro unità, comprese: avvio, arresto, funzionamento normale e transizione tra unità. These actual process conditions allowed the team of Valve Doctors® to evaluate the cooling water spray atomisation based on the kinetic energy, degree of superheat, and the pipe velocity. Il team ha concluso che il fattore limitante era la distanza insufficiente dalla curva a valle per i desurriscaldatori installati di tipo a sonda. Sulla base della richiesta da parte della dirigenza del cliente, il team IMI CCI e il consulente nominato dal cliente hanno collaborato per fornire un report dettagliato dell'analisi della causa e hanno raccomandato la soluzione. La soluzione comprendeva la sostituzione dei desurriscaldatori di tipo a sonda con desurriscaldatori di tipo ad anello, e l'aumento delle distanze a valle, per permettere sufficiente evaporazione delle gocce d'acqua. The following features of the DAM-B ring style desuperheaters enable superior steam temperature control: - A flow profiling liner is welded to the inside of the DAM body to increase steam velocity, achieve better secondary atomisation. - The nozzles receive water from a common spray water pipe encircling the steam pipe, supplying water evenly across the nozzles. - Nozzle design prevents flashing inside the nozzle and maintains a certain water atomisation pressure at any flow condition to achieve superior primary atomisation. The 100DSV spraywater valve, using DRAG® disk stack technology, was supplied separate from the attemperator, so that the internal controlling elements are not subject to the thermal stresses of an integrated water valve-probe design. La soluzione finale è stata consegnata al cliente in otto settimane per rispondere alle esigenze di sospensione/installazione dell'impianto. Un mese più tardi il cliente ha prolungato la sospensione e richiesto l'aggiornamento di due unità aggiuntive con la soluzione IMI CCI.​